Procedure & Software finanziario

In questo sito sono riportate procedure, software gestionale integrato e iniziative di interesse per società finanziarie iscritte al nuovo "Albo unico" ex art. 106 TUB o per start up che hanno/intendono presentare domanda di iscrizione a Banca d'Italia. Sono inoltre presenti utility finanziarie che posso interessare anche una platea più vasta di operatori.

  • News
COSTITUENDA NUOVA 106 TUB


A seguito di richieste ricevute da parte di operatori finanziari per la creazione di una nuova società finanziaria ex art. 106 TUB a cui possono confluire soggetti che singolarmente non avrebbero i requisiti patrimoniali né potrebbero sostenere i costi organizzativi e di gestione per rispondere agli adempimenti previsti da Banca d'Italia, è stato qui aperto uno specifico forum così da mettere in contatto coloro che sono interessati a questo progetto.


Rendiconto finanziario

Ottieni il rendiconto finanziario dalla tua contabilità con il software NOTAINT

Nota integrativa

Ottieni la nota integrativa dalla tua contabilità con il software NOTAINT

SERVIZI


Calcoli e tools finanziari, calcolo del Taeg su finanziamenti.
Sviluppo di analisi per aspetti gestionali propri di società finanziarie.
Training del personale addetto ad operare con programmi gestionali / contabili / normativi.
Affiancamento al personale nelle fasi di migrazioni fra procedure gestionali e creazione d codici ad hoc.
Verifiche sul la gestione finanziarie e la corretta rappresentazione contabile.

ACQUISTO CREDITI

Crediti Asl, Crediti tributari
Piano d rientro e servizi aggiuntivi alla clientela
Riacquisto credito ceduto


Deducibilità fiscale e smobilizzo dei crediti deteriorati
Procedure di recupero/ concorsuali
Spese incrementative in acquisto crediti
Crediti corporate
Retrocessione di creaditi acquisiti in pool


ANATOCISMO


Anatocismo
Scaglioni di importo
Il delta generato dal raffronto fra le due tipologie di liquidazione costituisce oggetto di anatocismo.


Nei finanziamenti di varie forme tecniche (prestiti, mutui, leasing, sconto portafoglio) e modalità (a tasso fisso, variabile - indicizzato) e possibile ottenere il Taeg-Teg per valutare se le condizioni applicate sono congrue in riferimento ai limiti imposti dalla normativa antiusura.


ANTICIPO FATTURE


Tramite l'apertura di un conto gestito con la forma tecnica di un conto corrente debitorio, sono resi disponibili alla clientela importi relativi a fatture/documenti con scadenze di pagamento future.


BILANCI 136 e 139


Gli intermediari non IFRS (finanziarie per il microcredito e confidi) sono interessati a redigere il bilancio dlg.136/2015.


Per le società finanziarie ex art. 106 che non hanno presentato domanda di iscrizione al nuovo albo 106 TUB o che non ne hanno ottenuto l'iscrizione, oppure che hanno proseguito l'attività come finanziarie di marca, si presenta la necessità di predisporre il bilancio con i criteri previsti dal d. lgs. 139/2015.


CALCOLI


Prestiti - mutui a rate costanti: inserendo due fra i valori quali l'importo del finanziamento, importo rata, tasso nominale ( il terzo valore viene elaborato), data operazione, data prima scadenza rata, numero rate e dettaglio dei costi su rata e/o sull'operazione, è elaborato il taeg - teg con il piano d'ammortamento e gli interessi per esercizio.
Prestiti - mutui a rate variabili: sono raccolte le singole scadenze che possono variare sia per frequenza che per importo. Sono elaborati il taeg -
Prestiti - mutui a rate e tassi variabili: oltre ad indicare le rate variabili per frequenza e importo, si indica il tasso relativo ad ogni periodo di interesse, ottenendo il taeg - teg e il piano d'ammortamento con gli interessi per esercizio.
Leasing: inserendo il maxicanone o il numero dei canoni anticipati e due fra i valori quali l'importo del finanziamento, importo canone, tasso nominale ( il terzo valore viene elaborato), con data operazione, data scadenza primo canone, numero canoni e dettaglio dei costi su canoni e/o sull'operazione, è elaborato il taeg - teg con il piano d'ammortamento e gli interessi per esercizio.
Sconto effetti: inserendo gli effetti con importo, scadenza, tipo e il tasso o il netto ricavo (l'altro valore è calcolato), con la data dell'operazione, i costi d'incasso e distinta, è elaborato il teag - teg, la distinta di sconto con gli interessi per esercizio.
Conto corrente: memorizzazione delle condizioni imputate sul conto con variazioni temporali di tasso e di scaglione, inserimento delle movimentazioni (data operazione, valuta, importo, causale, descrizione), richiesta della liquidazione del conto con il computo degli interessi e oneri.


IFRS 9


Gli intermediari finanziari IFRS (le società iscritte al nuovo albo 106 TUB escluse quelle del microcredito e confidi) dovranno con il 2018 adottare i nuovi principi dell' IFRS 9 adeguando così i propri strumenti gestionali.


CARTOLARIZZAZIONE


Il cedente originator di asset relativi a finanziamenti quali leasing e mutui, può disporre di procedure contabili che lo allineano a quelle dell'SPV e si caratterizzano nell'avvio della cartolarizzazione e incasso dall'SPV, fatturazione periodica canoni/rate, rilevazione del capitale e interessi da versare giornalmente all'SPV, maturazione e successivo storno maturazione, giro incassi giornalieri a SPV, rilevazione costi e remunerazione.


Nei finanziamenti di varie forme tecniche (prestiti, mutui, leasing, sconto portafoglio) e modalità (a tasso fisso, variabile - indicizzato) e possibile ottenere il Taeg-Teg per valutare se le condizioni applicate sono congrue in riferimento ai limiti imposti dalla normativa antiusura.


FACTORING
Pro soluto


Acquisizione delle fatture presentate dal cedente e rilevazione impegno ad erogare.
Erogazione al cedente del netto ricavo dell'operazione e rilevazione della cauzione.
Presentazione scadenze a banca e loro maturazione,incassi singoli e cumulativi delle scadenze, reso della cauzione, rilevazione e gestione delle insolvenze.


Pro solvendo


Acquisizione e accollo delle fatture presentate dal cedente.
Erogazione dell'anticipo sui crediti presentati.
Incassi singoli e cumulativi delle scadenze relative alle fatture prese in accollo, calcolo interessi e reso sul conto anticipi, addebito insoluti.
Retrocessione incassi su conti anticipi con saldo positivo.


SOCIAL LENDING


Il peer to peer lending unisce la disponibilità a investire dei prestatori con le richieste di chi cerca un finanziamento tramite un marketplace gestito dall'Istituto di Pagamento

  • Altre notizie
COSTITUENDA NUOVA 106 TUB


A seguito di richieste ricevute da parte di operatori finanziari per la creazione di una nuova società finanziaria ex art. 106 TUB a cui possono confluire soggetti che singolarmente non avrebbero i requisiti patrimoniali né potrebbero sostenere i costi organizzativi e di gestione per rispondere agli adempimenti previsti da Banca d'Italia, è stato qui aperto uno specifico forum così da mettere in contatto coloro che sono interessati a questo progetto.


FINANZIARIE


Banca d'Italia - Consultazione elenchi Intermediari finanziari ex art 106 TUB.


ACQUISTO CREDITI


Acquisto di crediti da parte di imprese di recupero: norme e dubbi pratici.


Il nuovo regime fiscale per il settore bancario e assicurativo degli accantonamenti a fronte di perdite su crediti.


ANATOCISMO


Tassi usura Gennaio - Marzo 2018.



Taeg.


ANTICIPO FATTURE


L'anticipo fattura corre sul web.


BILANCI 136


DECRETO LEGISLATIVO 18 agosto 2015, n. 136


CALCOLI


Dies a quo non computatur in termino, dies ad quem computatur.


Prestiti - mutui a rate costanti: inserendo due fra i valori quali l'importo del finanziamento, importo rata, tasso nominale ( il terzo valore viene elaborato), data operazione, data prima scadenza rata, numero rate e dettaglio dei costi su rata e/o sull'operazione, è elaborato il taeg - teg con il piano d'ammortamento e gli interessi per esercizio.
Prestiti - mutui a rate variabili: sono raccolte le singole scadenze che possono variare sia per frequenza che per importo. Sono elaborati il taeg -
Prestiti - mutui a rate e tassi variabili: oltre ad indicare le rate variabili per frequenza e importo, si indica il tasso relativo ad ogni periodo di interesse, ottenendo il taeg - teg e il piano d'ammortamento con gli interessi per esercizio.
Leasing: inserendo il maxicanone o il numero dei canoni anticipati e due fra i valori quali l'importo del finanziamento, importo canone, tasso nominale ( il terzo valore viene elaborato), con data operazione, data scadenza primo canone, numero canoni e dettaglio dei costi su canoni e/o sull'operazione, è elaborato il taeg - teg con il piano d'ammortamento e gli interessi per esercizio.
Sconto effetti: inserendo gli effetti con importo, scadenza, tipo e il tasso o il netto ricavo (l'altro valore è calcolato), con la data dell'operazione, i costi d'incasso e distinta, è elaborato il teag - teg, la distinta di sconto con gli interessi per esercizio.
Conto corrente: memorizzazione delle condizioni imputate sul conto con variazioni temporali di tasso e di scaglione, inserimento delle movimentazioni (data operazione, valuta, importo, causale, descrizione), richiesta della liquidazione del conto con il computo degli interessi e oneri.

IFRS 9


Gli intermediari finanziari IFRS (le società iscritte al nuovo albo 106 TUB escluse quelle del microcredito e confidi) dovranno con il 2018 adottare i nuovi principi dell IFRS 9 adeguando così i propri strumenti gestionali.


CARTOLARIZZAZIONE


Il cedente originator di asset relativi a finanziamenti quali leasing e mutui, può disporre di procedure contabili che lo allineano a quelle dell'SPV e si caratterizzano nell'avvio della cartolarizzazione e incasso dall'SPV, fatturazione periodica canoni/rate, rilevazione del capitale e interessi da versare giornalmente all'SPV, maturazione e successivo storno maturazione, giro incassi giornalieri a SPV, rilevazione costi e remunerazione.


FACTORING

Pro soluto


Acquisizione delle fatture presentate dal cedente e rilevazione impegno ad erogare.
Erogazione al cedente del netto ricavo dell'operazione e rilevazione della cauzione.
Presentazione scadenze a banca e loro maturazione,incassi singoli e cumulativi delle scadenze, reso della cauzione, rilevazione e gestione delle insolvenze.


Pro solvendo


Acquisizione e accollo delle fatture presentate dal cedente.
Erogazione dell'anticipo sui crediti presentati.
Incassi singoli e cumulativi delle scadenze relative alle fatture prese in accollo, calcolo interessi e reso sul conto anticipi, addebito insoluti.
Retrocessione incassi su conti anticipi con saldo positivo.


COSTITUENDA NUOVA 106 TUB


A seguito di richieste ricevute da parte di operatori finanziari per la creazione di una nuova società finanziaria ex art. 106 TUB a cui possono confluire soggetti che singolarmente non avrebbero i requisiti patrimoniali né potrebbero sostenere i costi organizzativi e di gestione per rispondere agli adempimenti previsti da Banca d'Italia, è stato qui aperto uno specifico forum così da mettere in contatto coloro che sono interessati a questo progetto.


SOCIAL LENDING


Il peer to peer lending unisce la disponibilità a investire dei prestatori con le richieste di chi cerca un finanziamento tramite un marketplace gestito dall'Istituto di Pagamento

Via Maremmana I. tr, 43 -50053 Empoli (FI) - tel. 0571 962839 / 348 0984763 - lipravus@lipravus.it

Simple counter





































>


























































>












































Lascia un tuo commento. Per noi il tuo consiglio è importante! Al termine del commento indica la tua email se desideri una risposta.